Da un articolo di Newslinet.it (1):

Come noto, l’etere milanese nell’epopea delle radio libere (1975-1980) fu costellato da meteore eterogenee: dalla classica radio-stanzetta di studenti che si erano trovati tra le mani (magari come regalo di compleanno) un trasmettitore FM, alle radio-megafono delle più disparate correnti politico-etnico-culturale-religiose.
Ovviamente in testa vi erano le variegate dimensioni musicali, perlopiù con tendenze esterofile.
In quest’ottica va ascritta l’esperienza effimera di American Radio di Viale Piave 38, la quale, succeduta ad un’anomina di Via Lazzaro Palazzi 4 (sorta a sua volta un anno prima da un gruppo di transfughi di Radio Nord Milano 22 di Desio dotati di un trasmettitore da 100 W), aveva iniziato a trasmettere nel 1979 su 91,400 MHz.
La copertura era ovviamente cittadina e il format, come s’intuisce dal logo, basato su musica straniera, con un occhio particolare alla discomusic ed al funky, allora imperante.



Secondo Millecanali (Guida radio-tv dell' Ottobre '78) fu invece a rilevare American Radio.




Dalla pagina di Storiaradiotv (2) dedicata alla radio :

Emittente di Milano nata nel 1979, frequenza mhz 91,400, la sua sede era in viale Piave 38 a Milano. Ecco il ricordo che ci ha inviato Bruno Ronco, collaboratore della radio : il fondatore di questa emittente fu un certo Orazio (non ricordo piu' il cognome) la sede di viale Piave era in un appartamento adiacente la sua abitazione.
Orazio aveva collaborato come tecnico a Radio Nord Milano 22 (di Desio ndr)ed un bel giorno decide di far nascere una sua radio.
E' stato da me aiutato per la nascita di American Radio, trasmettitore della ELPRO da 10watt e amplificatore di potenza della stessa azienda da 100 watt.
Tutto lo staff Dj e' stato da me organizzato, le attrezzature (di basso costo, Orazio non aveva grossi capitali da investire) mixer, codificatore per trasmettere in stereofonia ecc. ecc sono stati da me consigliati e molti pezzi, microfoni, piatti, piastre di registrazione e altro erano attrezzature dismesse di Radio Nord Milano 22.
Ho seguito questa radio per alcuni mesi e poi non ne ho saputo piu' nulla."
American Radio cessò di esistere all’inizio degli anni ’80 viene assorbita da .
(1) (2)